giornata alimentazione hi-fi

Come ascoltatore di musica esperto, dovresti sapere che, una volta che hai scelto attentamente l’elettronica e gli altoparlanti, è giunto il momento di rivolgere la tua attenzione ai cavi e alla fornitura di energia.

Il tuo sistema potrebbe essere composto da componenti altamente efficienti ma al fine di massimizzare le loro prestazioni – e fornire la profondità e le sfumature che si trovano nelle esibizioni musicali dal vivo – sarà necessario collegarli con cavi di buona qualità e fornire loro energia pulita.

Nordost ha una storia che risale al 1991 ed è considerato uno dei marchi di cavi più rispettati al mondo, offrendo una vasta gamma di prodotti progettati per estrarre ogni grammo di prestazioni da un sistema. Oltre ai cavi, Nordost offre anche una selezione di dispositivi di alimentazione e dispositivi di controllo della risonanza. Tutti i prodotti Nordost sono fabbricati in Massachusetts, Stati Uniti secondo i più alti standard di qualità.

QRT Power Products e QBASE Power Distributor
Come accennato in precedenza, oltre ai cavi, Nordost produce anche una serie di prodotti di alimentazione, tra cui i distributori di energia QBASE, i depuratori di potenza QX, l’armonizzatore di linea CA QV2 e il potenziatore AC QK1. Tutti questi dispositivi sono progettati per migliorare la qualità della potenza AC fornita all’elettronica sensibile in un sistema audio o home theater, migliorando così sensibilmente la qualità audio e video.
L’unità di distribuzione dell’alimentazione QBASE-Mark II fornisce un percorso di distribuzione CA lineare a bassa perdita dalla presa a muro ai componenti. Non presenta alcuna forma di filtraggio in-line o circuiteria attiva, al fine di offrire l’impedenza di alimentazione in CA più bassa possibile. Il suo design a stella fornisce una connessione al terreno il più pulito possibile tramite una presa di uscita “Primary Earth” situata centralmente. Ciò si ottiene aggiungendo un piccolo alzamento nell’impedenza di terra di tutte le altre prese di uscita, che instradano le masse del segnale direttamente al centro della stella e al terminale di terra pulita.
Il QBASE è caratterizzato da una struttura in alluminio costruita in modo impressionante sulla quale è un piacere posare gli occhi, proprio come un componente audio di fascia alta. I componenti in metallo e la scheda PC interna si combinano per creare un’unica struttura, meccanicamente calibrata, che resiste alle vibrazioni, progettata con cura per migliorare le prestazioni energetiche. Il QBASE offre le prese ben distanziate, montate su una piastra del telaio molto robusta.
Otto e quattro versioni socket di questo distributore di energia sono disponibili nei mercati statunitense, europeo e australiano, mentre la versione inglese offre un modello a sei socket singolo. Ogni unità è dotata di un fusibile che fornisce la protezione da sovracorrente del circuito sorgente.

Un approccio sistematico alla connessione dei cavi
L’ordine in cui vengono aggiornati i cavi nel sistema è importante? Assolutamente. La catena portacavi inizia dalla presa a muro, quindi è qui che dovresti iniziare, poi segui il flusso del percorso del segnale. Ciò significa iniziare con la distribuzione dell’alimentazione, seguita dai cavi di interconnessione e infine dai cavi degli altoparlanti. Fornire al tuo sistema un’alimentazione più pulita comporterà i maggiori guadagni in termini di prestazioni per ciascuno dei tuoi componenti, mentre i cavi di interconnessione e altoparlanti perfezioneranno ulteriormente le prestazioni del sistema nel suo insieme.

Questo articolo è una sintesi tradotta dall’articolo di Canada hi-fi

Quello che faremo durante la giornata di sabato 28 sarà partire da un impianto cablato con i cavi in dotazione standard e inserire via via i vari accessori; ciabatta, cavi e infine i dispositivi per la messa a terra virtuale.

Questo elemento è stato inserito in news. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.